Il Museo della Ceramica

HOR-Museo_ceramica-Web-00001

Il Museo della Ceramica, nel Castello di Spezzano, illustra la storia delle tecniche di produzione ceramica dal Neolitico ad oggi, attraverso ricostruzioni di archeologia sperimentale di oggetti, strumenti e fornaci, ambientazioni e allestimenti interattivi. Completa il percorso il Laboratorio della Ceramica.

Il museo è suddiviso in differenti sezioni:

SEZIONE STORICA Dalle prime fornaci per la cottura dei vasi al tornio a mano, dagli stampi per laterizi agli strumenti del vasaio, reperti originali e riproduzioni raccontano l’evoluzione della ceramica.
SEZIONE ATTUALE La nascita e lo sviluppo dell’industrializzazione e i primi passi della meccanizzazione, una postazione multimediale fa rivivere il lavoro alla pressa ceramica.
SEZIONE CONTEMPORANEA Espositori, come nastri di trasporto, raccontano il prodotto seriale “piastrella” dall’anteguerra al Duemila.
RACCOLTA CONTEMPORANEA Una collezione di opere ceramiche di artisti e ceramisti italiani e stranieri, rappresentativi di design, ceramiche d’architettura e innovazione.
SEZIONE MANODOPERA Un percorso per ascoltare le voci di chi ha popolato le fabbriche, un viaggio nel tempo tra i macchinari e i loro addetti con una guida virtuale; tavoli del tempo e piastrelle parlanti, proiezioni immersive e testimonianze da ascoltare attraverso la kinect.
COLLEZIONE OLIVIERI Una raccolta di targhe ceramiche devozionali, dedicate a Sant’Antonio Abate, racconta l’utilizzo quotidiano e religioso della ceramica.

Cosa Fare

Destinazioni

Pianifica

Travel trade