Museo a cielo aperto

Le auto in mostra durante la Notte Rossa 2022: scopri tutto il programma

Ferrari F430 GT3 (2009)

La GT3, variante della F430 prodotta dal 2004 al 2009, è una vettura da corsa sviluppata nel 2006 per il FIA GT3 Championship e altre competizioni. E’ meccanicamente simile alla F430 Challenge, ma più potente e performante dal punto di vista areodinamico.
Vincitrice al Concorso Cavallino Classic Modena 2022 del Platinum Award.

Ferrari 550 Maranello WSR (World Speed Record) (2001)

Nel 1999 la 550 Maranello stabilì alcuni Speed Record, ottenendo la più elevata velocità per una vettura di produzione. Per celebrare questo importante risultato con una vettura di serie la Ferrari propose ai concessionari di offrire ai clienti la possibilità di allestire ed avere una 550 Maranello equipaggiata come quella che ha stabilito il World Speed Record. Solo 33 vetture vennero ordinate e realizzate con le specifiche WSR e sono tutte riconoscibili dalla relativa targhetta argentata identificativa.
Vincitrice al Concorso Cavallino Classic Modena 2022 del Platinum Award.

Ferrari F40 (1991)

Modello realizzato per celebrare i 40 anni della casa, era una velocissima berlinetta disegnata da Pininfarina, costruita facendo largo impiego di materiali compositi. La meccanica raffinata ed altamente prestazionale unita ad un telaio di primissimo ordine, la rendevano vettura dalle eccellenti doti dinamiche, molto vicine a quelle di un prototipo da competizione.

Ferrari 308 GTB Vetroresina (1977)

I Saloni di Parigi e di Londra del 1975 videro il debutto della 308 GTB. Costruita su disegno di Pininfarina presso gli stabilimenti di Scaglietti, al suo interno manteneva il V8 della 308 GT4 ma con lubrificazione a carter secco: ciò comportava una minore altezza del motore ed un miglior raffreddamento, grazie alla maggior quantità d’olio presente. I primi esemplari furono costruiti con la carrozzeria in vetroresina.